Happy English – progetto di potenziamento di lingua inglese alla scuola primaria

Si è concluso il progetto “Happy English”, progetto di potenziamento della lingua inglese che ha visto la presenza di docenti madrelingua all’interno delle classi della scuola primaria.

Il progetto si è sviluppato a seguito della partecipazione al bando “INNOVAZIONE DIDATTICA: PLAY, LEARN, GROW!” emesso dalla Fondazione Cariparma; ciò ha permesso di ottenere un contributo economico importante che ha arricchito l’offerta formativa dell’Istituto: gli alunni della scuola primaria hanno avuto, infatti, l’opportunità di potenziare lo studio della lingua inglese attraverso il confronto diretto con esperte madrelingua.

Il progetto Happy English ha visto la presenza di due esperte madrelingua, Sonia Brugnoli e Kate Zucconi che, per circa un’ora alla settimana, hanno accompagnato i bambini di tutte le classi della scuola primaria attraverso un’esperienza di reale comunicazione in lingua inglese, esperienza che va oltre le simulazioni che generalmente vengono proposte in classe e che contribuisce nel motivare i bambini all’apprendimento della lingua straniera. 

Le attività si sono svolte sia in orario curricolare che in orario extrascolastico: gli alunni delle classi quinte, infatti, dal mese di gennaio, hanno avuto l’opportunità di fare un’ora in più di attività con un’esperta madrelingua al sabato mattina.

L’esperienza del sabato mattina, già proposta lo scorso anno, è stata accolta con molto entusiasmo dalle famiglie: 35 gli alunni iscritti, suddivisi in 3 gruppi, che hanno partecipato regolarmente, facendo registrare un numero bassissimo di assenze, per un totale di 10 incontri.

Le esperte madrelingua hanno attivato percorsi didattici integrati con le progettazioni di classe: le attività sono state presentate in forma ludica e coinvolgente, privilegiando l’interazione e la comunicazione orale, attraverso attività di conversazione diretta sia con le madrelingua che tra alunni.

Sono state realizzati percorsi di CLIL nelle classi 3^, 4^ e 5^ che hanno permesso di espandere un argomento di una disciplina con parole nuove scoperte direttamente in inglese. Le docenti madrelingua hanno presentato integrazioni disciplinari per introdurre nuovi vocaboli sotto forma di gioco ed esperienze divertenti e stimolanti: sono stati realizzati lapbook e cartelloni, imparato canzoni e giochi che hanno reso famigliari nuove terminologie.

L’esperienza extracurricolare quest’anno ha visto inoltre l’attivazione di una settimana di English Summer Camp, dal 6 all’11 giugno, una settimana di full immersion nella lingua inglese, sempre dedicata ai bambini delle classi quinte, con l’obiettivo di migliorare l’approccio degli alunni nei confronti della lingua straniera attraverso attività come learning games, competitions, drama, action songs, STEM activities, treasure hunts, arts and craft…

Le attività di questa “English Week” sono state gestite da un team formato da docenti e madrelingua: le insegnanti Antida Maestri e Cristina Nicoli e le madrelingua Sonia Brugnoli, Tracey Sherrington e Kate Zucconi; questo team è stato supportato, durante le diverse attività, da un gruppo di studenti dell’Istituto Superiore Zappa-Fermi che, pur avendo terminato la scuola da un paio di giorni, si sono resi disponibili a fare gli “helpers” e hanno partecipato attivamente durante tutti i momenti della giornata.

Il progetto, così come previsto dal Bando Cariparma, è stato realizzato anche grazie al contributo economico delle famiglie, che, già gli scorsi anni, hanno accolto con fiducia ed entusiasmo iniziative finalizzate al potenziamento della lingua inglese.

Auguro una buona estate a tutti: alunni, genitori, docenti, madrelingua ed “helpers”, e ringrazio di cuore tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del progetto “Happy English”.

A seguire un breve video che riassume i momenti principali del progetto. Buona visione!

Antida Maestri, referente progetto.